- CBD Oil

Sarà il presidente Trump Mantenere il suo impegno sulla Marijuana Law Reform?

sarà presidente-trump-mantenere-la-promessa-on-MJ-legge-riforma

All'inizio di questo mese, Senator Cory Gardner (R-CO) suscitato un pegno dal presidente Trump a rispettare i diritti degli Stati di fissare le proprie politiche di marijuana. Ciò è avvenuto dopo Gardner istituito un blocco dei candidati del Dipartimento di Giustizia dell'amministrazione in risposta a la revoca del leggendario “Cole Memo” ai primi di gennaio di quest'anno dal procuratore generale Jeff Sessions.

Sulla scia del pegno da Trump, Gardner si unisce con il senatore Elizabeth Warren (D-MA) di introdurre una normativa che riforma le leggi federali sulla marijuana, dando spazio Stati di decidere le proprie leggi in materia.

“Gli credo[briscola] sarà fedele alla sua parola, e certamente nelle ultime settimane da quando è stato stipulato l'accordo è rimasto fedele a quella parola,”Ha detto Gardner Yahoo News. “Il suo impegno è stato riconfermato più volte dal direttore legislativo della Casa Bianca, Marc Short, così come Sarah Huckabee Sanders durante la conferenza stampa in diretta trasmessa dalla televisione nazionale. Questo è qualcosa che il presidente ha accettato. Credo che manterrà la sua parte dell'accordo. "

La nuova legislazione si unirà Il Marijuana Justice Act e altre misure di riforma della legge sulla cannabis attualmente in varie fasi di sviluppo negli Stati Uniti. Senato.

Clicca qui per provare CBD Oil

Quanto alla questione se Trump manterrà la sua parola e sosterrà una sorta di riforma, resta ancora molto da vedere. È sicuro dire che lo stile di governo di Trump lo è, a volte, irregolare. Questo è un motivo in più per mantenere questa storia sotto gli occhi del pubblico e esercitare la massima pressione possibile sulla sua decisione. Questo non vuol dire che Trump stia leggendo attentamente le notizie sulla cannabis per vedere cosa diciamo di lui, ma significa che qualunque pressione possiamo raccogliere a livello federale su questo tema è molto meglio di nessuna pressione.. Se nient'altro, ha portato a grandi progressi nel sostegno del Congresso.

“Non c'erano accordi che lui [briscola] posto su di esso, ma ciò non significa che una volta che avremo redatto il nostro disegno di legge, cosa che stiamo facendo, parlando con repubblicani e membri democratici del Senato che sono coinvolti in questo tema - potrebbero non abbracciare completamente la lingua,"Disse Gardner. “Potrebbero volere alcune modifiche. Vedremo come va, ma non immagino che il presidente cambi idea in generale dall'idea di lasciare che gli stati prendano questa decisione ".

Se il presidente Trump finisce per sostenere una sorta di politica federale che restituisca il potere agli stati sulla politica sulla cannabis, sarà facilmente il più grande evento nella breve storia della riforma della legge sulla marijuana.

https://www.marijuanatimes.org/will-president-trump-keep-his-pledge-on-marijuana-law-reform/

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come il tuo commento dati vengono elaborati.